Armonizzazione delle operazioni di pagamento

Il traffico dei pagamenti in Svizzera è oggetto di sostanziali trasformazioni per quanto riguarda sia le aziende sia i privati cittadini.

Lo standard internazionale relativo al traffico dei pagamenti all’interno dell’area SEPA (Single Euro Payments Area) ISO 20022 sarà implementato progressivamente entro il 2020; contestualmente, anche le procedure svizzere di bonifico e di addebito diretto si adegueranno agli standard europei e alla nuova fatturazione elettronica. Per quanto attiene alla digitalizzazione dei processi contabili, il codice QR svizzero sostituisce il vaglia di pagamento abituale; l’introduzione una nuova quietanza unica in sostituzione delle distinte di versamento in uso finora riguarda tutti gli attori coinvolti nelle procedure di pagamento. Gli adeguamenti maggiori, tuttavia, interessano essenzialmente le aziende: oltre ai dati informatici è necessario analizzare ed eventualmente allineare anche gli estremi bancari, l’anagrafica di clienti e fornitori, contratti, fatture, moduli di varia natura, ecc. N.B.: gli ordini di pagamento nel formato svizzero DTA sono consentiti entro e non oltre il 30 giugno 2018.


Fonte: FIDUCIARI | SUISSE